Violenze a madre e sorella, denunciato

La madre lo ha rimproverato per averle sottratto la fede nuziale con cui acquistare della droga. Lui - da anni con problemi di dipendenza - ha pensato di aggredire e minacciare la donna di morte insieme alla sorella intervenuta per difenderla. Protagonista della vicenda un 37enne denunciato dai Carabinieri di Quattro Castella per minacce aggravate e lesioni personali. Il Gip di Reggio Emilia ha disposto il suo allontanamento dalla casa familiare. I fatti risalgono alla notte dello scorso 24 maggio quando l'uomo - redarguito in un messaggio sul cellulare dalla madre - si è presentato nell'abitazione di famiglia e ha cercato di aggredire la donna venendo bloccato dalla sorella verso cui ha rivolto la sua attenzione stringendole le mani al collo e sferrandole una testata: traumi giudicati guaribili in 10 giorni. I Carabinieri, allertati dai vicini di casa, hanno fermato il 37enne in possesso di due coltelli. Altri coltelli e katane giapponesi sono state rinvenuti nella sua camera e sequestrati.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Gazzetta di Reggio
  2. Gazzetta di Reggio
  3. Gazzetta di Reggio
  4. Bologna 2000
  5. Sassuolo 2000

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Albinea

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...